Congiunzioni

Uguali…

ondeggiano nel vento
e l’aria li spinge nella danza
del verde amore,
del verde mare
mentre lei conduce il tramonto del suo cuore

sulle rive del lago dorato

io la porto in me

quaggiù
lassù

ovunque

perché l’amore unisce
tante
tantissime persone lontane…

Lei può toccare
sentire
entrare
lei
ha la voce che scrive
gridando nel mio cuore

Lei sussurra
quando grido
coltiva semi di orchidea
profumando ogni stagione.
Lei è viva
nel mio vivere
fotosintesi della mia anima
si immerge, riemerge
compare dinanzi a me
per intingersi sulle mie labbra
per bagnare il sole
dissetare questa insaziabile aridità
coltivare nel deserto…
Lei
Mi rende oasi
atollo
barriera corallina
dorsale oceanica

 

Lei esiste…

 

Dorata e sensuale,
aggrappata alle rocce
scolpisce poesie 

 

Argentata e sensuale
risplende sul lago
e io sono spiaggia su cui approdare

Sognare e toccare
pensare e sentire
immaginare
amare
rivivere
scrivere
leggere
parlare alle stelle…

E’ la stessa cosa

Paradiso è ovunque tu sia

Congiunzioni
Dai le stelle a questo articolo