Habemus presidente!!!

Novità delle novità: da ieri ad oggi, da 7 anni fino ai prossimi 7 anni tutto avviene e avverrà nel segno dell’innovazione, del nuovo che avanza, della rifondazione, del rinnovamento, di quella magica energia dovuta al vento di freschezza corroborante e vitale che alimenta i sogni e le certezze della gente.

Sono i momenti in cui un’intera nazione scrive le pagine della propria storia, epica e leggendaria repubblica di un paese che fa sempre fronte alle proprie difficoltà con la forza d’animo dei grandi condottieri, quelli che non si fermano di fronte a nulla pur di soffocare e reprimere la DRAMMATICA ESIGENZA DI UN CAMBIAMENTO, radicale e universale, che possa rendere dignità a un intero paese massacrato dagli accordi interpolitici tra finti partiti, finti ideologi, finte bandiere.

napolitano

Destra, sinistra o centro? Importante è dare a bere che esiste qualcuno che si cura di portare avanti l’interesse di un ceto sociale, di una corrente di pensiero, ci si spartisce la torta e si pensa solamente a come equilibrare la spartizione, cercando di mescolare le carte all’infinito, passando di mano in mano, i saggi, i seggi, il parlamento, splendide istituzioni dove dovrebbe accadere qualcosa, qualunque cosa, purchè sia diversa da quanto accade oggi.

Invece NO: si insiste con questa farsa della perseveranza, una manipolazione estrema della sopportazione di un paese umiliato dai regimi più ridicoli e farseschi che si siano mai visti: poi se viene eletto un comico forse l’argomento sfuoca, sfugge di mano ed è difficile accorgersi che la pagliacciata era già in atto da tempo. Ma ad alcuni, chiaramente, tutto questo fa molto, molto molto molto comodo…

Napolitano e Monti

Certo che fa comodo, mantenere i giochi, i giocatori, le carte e le pedine di sempre…

napolitano_berlusconi02

Grazie per la disponibilità, signor Presidente. E’ veramente un gesto nobile da parte sua accettare questa umile carica, grazie, grazie ancora… Sviolinate, leccapiedi invertebrati che girano e rigirano la stessa frittata ma attenzione, siamo alle briciole… resta poco ormai, il teatrino non regge più, ogni giorno qualcuno perde i pezzi, vittima della propria sete di avidità, nessuno si guarda intorno, c’è un unico pensiero: avere, rivaleggiare, ottenere consensi, poltrone, palazzi, camere, posti, posizioni.

1366475845-silvio

Grande è la gioia perchè è evidente che siamo al limite, ora manca veramente poco, qualcosa sta certamente per cambiare, la fiducia è smarrita da tempo, dovrebbe essere un giorno di festa invece guardate con che aria da funerale di stato è stato accolto il proclama di questa ennesima barzelletta in pasto agli italiani:

appla_super

Non c’è un sorriso, tutto è stato fatto così, di corsa, per arginare il rischio che qualcosa potesse cambiare, ora abbiamo una sola certezza: non esiste una politica allo stato attuale delle cose e la prima persona per bene che avrà a cuore il bene della gente farà strage di voti e potrà spazzare via questo circo rattrappito, arrugginito, ossidato, opaco, che trascina da decenni una sola bandiera, quella dell’ipocrisia.

E in risposta a tutto questo, ripropongo, più attuale che mai, il breve video dedicato a chi ancora crede che con la forza di un pensiero diverso sia possibile cambiare… cambiare veramente.

Habemus presidente!!!
5 (100%) 2 votes

Lascia un commento