Il potere della dea

Migliaia, decine di migliaia di anni fa l’energia femminile governava il mondo, proprio come a Lemuria dominava l’energia delle fanciulle di dodici anni, come tipologia.
Allora la Terra era cosparsa di amore, dolcezza e bellezza.
Poi gli uomini decisero di prendere il sopravvento sulle donne e inventarono
il Simbolo del male, riconoscendolo nella venuta sulla terra del Demonio, un
essere che poteva essere sconfitto solo con l’uso della forza, prerogativa
dell’energia maschile.
Con questa fandonia gli uomini presero il controllo del potere e soggiogarono le donne.
La cultura dominante divenne maschile e iniziarono le violenze e le guerre.
L’innocenza e la tenerezza di prima vennero sepolte.
Sopravvissero solo con le donne nell’atto di allevare i piccoli.
S’instaurò la concezione che solo la forza fisica poteva sconfiggere il
male.
Il mondo cadde nelle tenebre, nella involuzione….
Ora tutto ciò sta per avere un termine!
L’energia femminile, presente sia nelle donne che negli uomini, tornerà
dominante quando la paura (tutte le paure!) cesseranno di essere considerate
reali, quando crollerà questa illusione nella mente umana, quando i pensieri
e il modo di pensare della maggior parte diverranno solo costruttivi nel
bene, solo positivi accompagnati  dal sentimento.
E cominceremo ad attrarre solo ciò che è bene per tutti. Allora la terra ne
sarà invasa.
Le donne, in questa terza fase, non domineranno sugli uomini, perchè il
concetto di potere sarà scomparso.
Resteranno solo gli infiniti poteri della coscienza!
L’energia femminile contribuirà a modificare l’energia maschile donandole
nuovo slancio, forte e vigoroso, completamente rinnovato.

Ricomparirà dallo spazio-tempo l’androginia, cioè l’unione di maschile e femminile.

      uomo-donna

Anche la Terra possiede la propria energia kundalini, la sua energia vitale.  Il sua apice è nel Tibet e scaturisce dalla Grande Piramide Bianca, la piramide di cristallo, per la maggior parte dell’anno quasi sommersa dalle nevi eterne della catena Himalayana.  Questa energia ha avuto, per millenni, l’impronta maschile.  A breve si sposterà (e si sta già spostando) dall’Asia all’America Meridionale, tra le Ande Peruviane. nel “Nuovo Tibet” e la sua energia sarà inequivocabilmente femminile.   Ciò aprirà  a una nuova era nel Grande Computo delle Ere Cosmiche.  Una donna riveste già da alcuni anni il ruolo di controllo e di guida del Serpente di Luce.  Questa donna, quand’era ancora ragazza, aiutò e servì coraggiosamente l’umanità.   A Lei il nostro grande rispetto.

Il potere della dea
5 (100%) 1 vote