NASCE LA RETE DEI CONSULENTI DEL TELEFONO ARANCIONE

QUANDO IL PROFESSIONISTA SERVE L’IMPRESA: NASCE LA RETE DEI CONSULENTI DEL TELEFONO ARANCIONE  

Si è svolto presso lo Studio Feole – Centroimpresa di Olgiate Molgora il primo meeting promosso dall’Associazione San Giuseppe Imprenditore per la creazione di un network di professionisti del Telefono Arancione, servizio di ascolto e aiuto per imprenditori in grave difficoltà

OLGIATE MOLGORA – Per la prima volta un’associazione di imprenditori ed ex imprenditori ha messo attorno a un tavolo  di lavoro un gruppo di professionisti di provata ed affermata esperienza, per verificare se sia possibile coniugare la competenza con la generosità e dare risposte concrete a quegli imprenditori che attraversano momenti di grave difficoltà. E’ con questo spirito che si è svolto lo scorso sabato 14 gennaio il primo meeting promosso dall’Associazione San Giuseppe Imprenditore per la creazione di un network di professionisti del Telefono Arancione(02.37904770), il servizio nazionale di ascolto e aiuto per imprenditori in crisi, costituito all’inizio del 2016 e attivo ora grazie al sostegno tecnico di Phonetica (società di servizi di customer care).

Alla presenza di una trentina di specialisti di diverse discipline (commercialisti, avvocati, consulenti aziendali, ingegneri gestionali, esperti di coaching ecc) si sono affrontati i temi più urgenti: modalità di approccio e di risposta a un bisogno sociale, gestione di una check list di analisi preliminare delle situazioni, rispetto dei limiti deontologici, coordinamento degli interventi tecnici. «L’esito dell’incontro è che ora il Telefono Arancione può contare su una competenza estesa e più completa, per poter dare un supporto qualificato agli imprenditori in difficoltà. Abbiamo avuto conferma di un’ampia disponibilità che verrà nel breve coordinata sia per quanto concerne l’ambito territoriale, sia per quanto riguarda i singoli profili professionali di chi si è messo a disposizione gratuitamente di questa iniziativa», spiega Lorenzo Orsenigo, presidente dell’Associazione San Giuseppe Imprenditore.

«Le sfide sul cambiamento per i professionisti sono sempre più legate al cambiamento dei paradossi economici dei nostri tempi e partendo dalla gratuità, pur sembrando fuori dal tempo, si innesca un movimento nuovo fatto di relazioni basate sul dare prima di ricevere», aggiunge Sandro Feole, vicepresidente dell’associazione e coordinatore del tavolo di lavoro. «Così l’etica trova nel quotidiano svolgimento della singola professione una nuova chiave che permette di entrare nella sintonia più profonda delle persone e delle realtà aziendali. Il lavoro di coordinamento non sarà certo semplice, ma con questi presupposti avrà certamente una marcia in più perché costruito intorno all’uomo e alle sue primarie esigenze di amore e di condivisione».

Il Telefono Arancione conta anche sulla disponibilità e il sostegno economico di numerosi  imprenditori di successo, tra i quali Cesare Ponti, presidente della Ponti SpA, Antonio Rillosi, presidente di Extravega Srl, Tiziano Fusar Poli, presidente della Latteria Soresina Scrl, Giuseppe Meregalli, presidente del Gruppo Meregalli Srl, Marco Milani, presidente Vallespluga Spa,Renato Erminio Goria, presidente della Camera di commercio di Asti e titolare della Alplast Srl,Enrico Gallo, vicepresidente Cooperativa Elleuno, Marco Durante ceo di Phonetica Spa, Stefano Sala, presidente del Gruppo Per.

NASCE LA RETE DEI CONSULENTI DEL TELEFONO ARANCIONE
5 (100%) 1 vote

Lascia un commento