Tutti alla moda !!!

E’ sufficiente raggiungere la conoscenza, la consapevolezza di tutto questo… per uscire da questo metodo e contribuire ad un sistema migliore… coltivare, seminare, irrigare, tutto il proprio giardino… non solo la mente, non solo il cuore… tutto…

Su di noi, appunto… ma

NOI CHI ?

Io che scrivo e tu che leggi… tu e il tuo partner ? Noi del Giornale della Vita?

Noi lettori … ?

Io direi NOI, noi tutti, umani, vivi in questo arco di storia del Pianeta Terra che a noi sembra un ciclo, un periodo straordinario, epocale, ricco di cambiamenti positivi e non, ma è pur sempre un misero secolo scarso trascorso il quale avremo poco nulla di tutto quanto siamo… ci saranno figli, nipoti, avi, ma di noi solo qualche traccia forse, ricordi… mentre il Pianeta continuerà a rotolare beatamente nello spazio per qualche milione, miliardo di anni… come ha sempre fatto…

NOI straordinari protagonisti del presente, quel fantastico attimo in cui la realtà è al culmine di sé stessa, istante prima del futuro, successivo al passato… l’unico istante REALE, l’unica REALTA’… l’unico momento in cui tutti NOI, tutti insieme, siamo, esistiamo…

Sarebbe sufficiente pensarci un solo attimo per capire quanto tempo viene bruciato e usurato in miserie esistenziali di ogni genere, per apprezzare ogni cosa che abbiamo e non quanto non abbiamo, per gioire del nostro respiro, del battito del cuore, delle palpebre che possono aprirsi per rivelare ai nostri occhi tutto, tutto il mondo, tutto e tutti… ma forse no, in fondo è più semplice e divertente gettare al vento i nostri noiosi secondi, le nostre giornate che non trascorrono mai, corrose dalla monotonia, dalla quotidianità, dallo stress, dagli impegni… gettare, sprecare, buttare… tutti rincorrono tutto e nel farlo smarriscono la cosa più importante: la capacità di cogliere l’attimo in cui vivono, accorgersi magari che tra le nuvole filtrano i raggi del sole, percepire che il proprio corpo è caldo, pulsante, vivo… avvedersi di tante cose che rendono inutile, irreale, persino stupido il rincorrere obiettivi, traguardi, carriere, posizioni, denaro, benessere… si proprio quello, il sacro benessere che certamente sta rinchiuso in qualche abitino orrendo firmato da qualche stilista che ha dedicato la propria esistenza ad incollare etichettine su tessuti preziosi…

Princess Eugenie arrives at the West Doo

anche dal gioielliere troviamo oggetti per il benessere esistenziale: splendidi cerchiettini metallici con pietrine trasparenti che costano un botto ma rendono felici… basta vedere l’espressione gioiosa di chi se li infila sulle dita o, in mancanza di meglio, pure nelle orecchie… meraviglioso direi !!!

orecchini-orrendi

Ora… NOI… noi tutti, dovremmo poter essere in grado di vedere tutto questo e capire, non è difficile, che sono tutte cose senza senso ( evito il termine volgare che esprimerebbe al meglio il concetto ) e non a caso è proprio questa rincorsa agli oggetti o ai contesti sociali il vero nemico della nostra esistenza: lo spreco, di tempo, risorse, denaro, beni… l’usura del Pianeta che straordinariamente ci ospita in un regime di vita che viene puntualmente ricambiato da disboscamenti,  sfruttamento esasperato di ogni risorsa terrena, idrica, aerea… sporcato, inquinato, ferito, cementato, perforato, scavato, bruciato, acque incanalate, aria compressa, gas liquido, petrolio grezzo…

Dai le stelle a questo articolo

Lascia un commento