Viaggiando a Bali

Il viaggio scombussola la mente, sconvolge le credenze, i pregiudizi, rompe gli schemi, le abitudini. Il viaggio risponde perfettamente alle esigenze dell’anima.

FOTOGRAFARE IL VIAGGIO

Abbiamo pensato ad un programma specifico per unire queste due passioni: viaggiare e fotografare. Ma un viaggio fotografico ha tempi ed esigenze molto diverse da un semplice viaggio turistico. Un fotografo non si accontenta di vedere, ha bisogno di osservare ed approfondire. Non sarete affiancati, come spesso succede in questi casi, da un professionista a guidare le vostre inquadrature e a suggerirvi i tempi di posa. Sarà la vostra sensibilità a guidare la scelta di cosa immortalare. Vi mettiamo invece a disposizione una guida locale parlante italiano che avrà il compito di guidarvi nelle località più interessanti e insolite, farvi entrare nelle case, sapere quando e dove si svolgeranno cerimonie importanti, farvi da interprete con la gente del luogo e qualsiasi altra cosa utile a farvi portare a casa non semplici foto ma un vero reportage di qualità. Durante la progettazione abbiamo tenuto conto di tutte le variabili: quando sorge e tramonta il sole, cosa avviene in quel luogo, qual è il momento migliore per visitarlo ed abbiamo inserito località e situazioni lontane dal turismo di massa e neanche menzionate nelle guide turistiche.

bali 15

Per concludere degnamente, con i migliori scatti, verrà stampato un libro fotografico personalizzato che verrà consegnato prima della partenza ad ogni partecipante quale tangibile ricordo di questa esperienza unica e coinvolgente.

bali 14

Giorgio Cascone

tel+39.0461.980444 – 986351 – fax+39.0461.236738 

e-mail: info@tasinviaggi.it – web site: www.tasinviaggi.it

bali 1

OBIETTIVO BALI

E’ un programma studiato soprattutto per tutti quelli che amano fotografare in viaggio. Fotografare è un modo di fermare in un fotogramma l’esperienza di un momento e una porzione del mondo che ci circonda. Parte da un desiderio di conoscenza e diventa sforzo di interpretazione e di riportare a casa un racconto per immagini. Abbiamo scelto BALI come scenario ideale per questa avventura perché, la perla dell’arcipelago indonesiano è così compatta e varia che, in poche ore, si può passare dalle spiagge di sabbia allo spettacolare cratere di un vulcano attivo. E’ divisa in distretti, ognuno con caratteristiche e paesaggi differenti, alcuni con monumenti già conosciuti, altri, assolutamente incontaminati dal turismo di massa.  Ad ogni visita, oltre le cose più belle già previste, si aggiungerà il fattore fortuna. La vita dei Balinesi è guidata dalla nascita alla morte dal calendario religioso che fornisce loro una infinita serie di riti e festeggiamenti in cui è facile imbattersi quotidianamente in posti diversi. La vostra guida locale parlante italiano sarà a disposizione per segnalarvi di volta in volta dove si svolgerà una delle mille cerimonie previste durante il vostro soggiorno e farà in modo che possiate esserne partecipi con il vostro obbiettivo.

bali 9

Abbiamo aggiunto al programma alcuni giorni di completo relax durante i quali, con i vostri scatti più belli, verrà stampato uno splendido libro fotografico che vi sarà consegnato in omaggio prima della partenza. 

bali 12

Giorno 01 – ARRIVO a BALI

Arrivo a Bali ed incontro con la guida locale parlante italiano che sarà con voi per tutto il periodo di soggiorno. Trasferimento in albergo sulla bella spiaggia di Nusa Dua. Tempo a disposizione per il relax e l’ambientamento.

Giorno 02 – distretti di BADUNG e DENPASAR

Prima colazione a buffet. Partenza per il Garuda Wisnu Kencana, il più importante parco culturale situato nella penisola di Bukit. Il Mandala è dedicato al dio induista Vishnu la cui statua è alta 23 metri e al suo compagno di viaggio, il leggendario uccello Garuda. Proseguimento per il tempio di Uluwatu sulla punta di una scogliera a picco sull’oceano Indiano. Tempo per visitare la spiaggia di sabbia bianca di Padang – Padang, famosa per le evoluzioni dei surfisti acrobatici. Pranzo in ristorante locale. Continuazione verso nord per la visita del tempio Reale circondato da un fossato ricolmo di fiori di loto di Taman Ayun, nel villaggio di Mengwi. Sosta poi all’antichissimo tempio di Pura Sada, costruito nell’830 d.c. da persone provenienti dall’isola di Giava. Rientro in hotel.

Giorno 03 – distretto di TABANAN

Prima colazione a buffet. Partenza per una giornata dedicata alle famose, sempreverdi, risaie a terrazza nel cuore dell’isola. Prima tappa al tempio di Batukaru, in mezzo alla natura incontaminata e conosciuta da pochi in cui è ancora possibile entrare in contatto con la vita quotidiana dei balinesi. Proseguimento per il villaggio di Jatiluwih e pranzo in ristorante locale. Sosta al mercato delle spezie e della frutta a Candikuning.  Continuazione per Beratan ed il suo lago formatosi in un cratere ed il suggestivo tempio di Ulun Danu, costruito in mezzo al lago. Sulla via del ritorno, tappa al famoso tempio di Tanah Lot costruito su una roccia nel mezzo dell’oceano e celebre per i meravigliosi tramonti che si possono ammirare alle sue spalle. Rientro in hotel.

bali 13

Giorno 04 – distretto di JEMBRENA

Prima colazione a buffet. Partenza per due pittoreschi villaggi circondati dalle più famose risaie a terrazza dell’isola: Blimbing e Papuan. In quest’ultimo avremo modo di vedere le piantagioni di vaniglia e caffè. Proseguimento per la visita del tempio di Rambut Siwi, uno dei più grandi templi indù della contea di Negara. Questo tempio è stato ristrutturato e spostato sulla cima della scogliera per una migliore posizione di adorazione al Dio. Pranzo in ristorante locale. Rientro attraverso zone naturali dove sarà possibile osservare le tradizioni locali della zona. Rientro in hotel.

Giorno 05 – distretto di BANGLI

Prima colazione a buffet. Partenza per l’antico tempio di Kehen, un bel tempio indù strategicamente situato nella parte alta del paese da cui si gode una splendida vista. Penglipuran Village è in una campagna tradizionale che possiede una cultura unica e Kibu Village è circondata da un clima particolarmente gradevole e fresco per i suoi 700 metri sul livello del mare. Si narra che in epoca storica, tutti i re usassero questa zona come luogo di relax e divertimento e perché la sua spettacolare natura dava la tranquillità e l’ispirazione necessaria al momento di prendere importanti decisioni. Proseguimento per il vulcano Batur nel villaggio di Kintamani. Pranzo in ristorante tipico con vista panoramica sul vulcano e l’omonimo lago. Durante il rientro, sosta nella zona Agro Wisata, la parte agrituristica di Bali per avere una completa conoscenza dei prodotti coltivati nell’isola. Rientro in hotel.

bali 11

Giorno 06 – distretto di KLUNGKUNG

Prima colazione a buffet. Partenza per la Grotta dei Pipistrelli di Goa Lawah, un sito interessante sul lato nord del Tempio di Goa Lawah con la bellissima spiaggia di sabbia nera. Proseguimento per il Kertha Gosa, il vecchio Palazzo di Giustizia del XVII secolo, esempio di architettura balinese. Impressionanti i dipinti intorno al soffitto che riprendono lo stile del poema epico indù Mahabharata. Particolarmente emozionanti i dipinti che illustrano le pene che potevano essere inflitte ai condannati. Pranzo in ristorante locale. Si continua per il villaggio di Kamasan in cui nacque lo stile della pittura moderna dell’isola derivato dai modelli dell’antica Giava. Storicamente gli artisti di Kamasan sono stati alle corti di molti re anche come orafi ed argentieri, danzatori, musicisti e burattinai. Il paese è diviso in quartieri relativi ad ogni arte: i pittori sono nel Sangging Banjar, i fabbri nel Mas Pande Banjar.  Rientro in hotel.

Giorno 07 – distretto di BULELENG

Prima colazione a buffet. Partenza in direzione nord con prima tappa al villaggio di Munduk dove si trova l’omonima cascata nel mezzo della foresta tropicale. Poi visita a qualcosa di unico: il “Bunut Ngenkeng”, un albero che si trova intorno al tempio di Pura Pecalang nel villaggio di Gesing. L’albero Bunut è famoso per essere uno dei più grandi e antichi di Bali e protagonista di una innumerevole serie di magie e miracoli che l’hanno reso leggendario. A seguire, un’esperienza indimenticabile: un bagno nelle acque calde della sorgente naturale nel villaggio di Banjar. Poi la visita del tempio buddista Vihara Arama, il più grande dell’isola e costruito su modello del famoso tempio di Borobudur dell’isola di Giava, annoverato fra le sette meraviglie del mondo. Si sale ancora fino al punto panoramico sui Laghi Gemelli di Gobleng. Pranzo in ristorante locale. Rientro in hotel.

bali 8

Giorno 08 – distretto di GIANYAR

Prima colazione a buffet. Prima tappa, visita alla Grotta dell’Elefante di Goa Gajah, costruita nel IX secolo ed adibita a santuario. Sulla facciata, un rilievo con varie creature minacciose e demoni scolpiti nella roccia e la figura principale che rappresenta un elefante. Figure scolpite per allontanare gli spiriti maligni e già menzionate nel poema giavanese Desawarnana del 1365. A seguire, una serie di templi unici ed interessanti, tutti vicini fra loro: Pura Pejeng, Pura Gunung Kawi, Pura Kebo Edan, Pura Tampak Siring, Pura Yeh Pulu. Al termine, dopo una doverosa sosta nel villaggio degli artisti di Ubud, attraversamento della zona di Tegalalang con le bellissime risaie a terrazzo. Pranzo in ristorante con vista panoramica. Rientro in hotel.

Giorno 09 – distretto di KARANGASEM

Prima colazione a buffet. Partenza in direzione est e visita al Tirta Gangga, un villaggio e palazzo sull’acqua di proprietà della famiglia reale. Tirta Gangga significa “acqua del Gange” ed è luogo di culto per i balinesi indù. Sosta poi al Palazzo Reale Puri Karangasem. Proseguimento per il tradizionale villaggio di Tenganan, sede della tribù dei Bali Aga, gli aborigeni abitatori dell’isola che, isolati da sempre dal progresso e dal turismo di massa, mantengono intatti usi e tradizioni ancestrali fra cui la tessitura a mano di un particolare tessuto a doppia trama, il “geringsing”, a cui sono attribuite proprietà magiche. Di seguito, il Taman Ujung Soekasada, un parco storico e monumentale, distrutto dall’eruzione del vulcano Agung nel 1963 e successivamente restaurato in tutto il suo splendore. Pranzo in ristorante locale. Al termine, partenza per il Besakih, il più grosso complesso di templi dell’isola conosciuto anche come il Tempio Madre dell’induismo. Rientro in hotel.

bali 5

Giorno 10 – NUSA DUA

Prima colazione a buffet. Intera giornata a disposizione per il relax e la spiaggia.

Giorno 11 – NUSA DUA

Prima colazione a buffet. Intera giornata a disposizione per il relax e la spiaggia.

Giorno 12 – NUSA DUA

Prima colazione a buffet. Intera giornata a disposizione per il relax e la spiaggia.

In serata, trasferimento al ristorante Da Massimo per una cena d’arrivederci tutta italiana nel corso della quale vi verrà consegnato il Libro Fotografico realizzato con i vostri migliori scatti.

Giorno 13 – PARTENZA da BALI

Prima colazione a buffet. In tempo utile, trasferimento in aeroporto e partenza.

bali 2

Giorgio Cascone
Blue Line T.O.
info@tasinviaggi.it

Viaggiando a Bali
4.7 (94.55%) 11 votes